Hotel Bologna

Il cliente del mistero

Schermata 02-2456701 alle 17.04.34

Una delle ultime recensione afferma:

L’hotel è a meno di un quarto d’ora a piedi da Piazza Maggiore. Arredamento moderno ma un po’ affastellato nella hall, camera appena discrete, bagno (e soprattutto soffione doccia con esilissimo getto d’acqua appena tiepida) bisognoso di radicale ristrutturazione….”

In primis non crediamo che la cliente sia mai stata nostra ospite, ma voglio comunque dare seguito a queste critiche che vengono pubblicate e lo facciamo sul ns blog per poter pubblicare delle foto.

Relativamente alla distanza ho guardato google map. Credo sia il mezzo più oggettivo e risultano 8 min. Sinceramente io ci mezzo 4/5 min per arrivare al Nettuno (anche in questi giorni che ho uno strappo alla gamba).

Rispetto all’aggettivo “affastellato”, rimaniamo interdetti, poichè riceviamo complimenti quotidiani per l’arredo, ma terremo conto del suo punto di vista. Per curiosità  condivido con lei qualche scatto che abbiamo appena fatto. Il premio Nobel Dario Fo, spesso scende e studia il copione nella nostra hall. Dice che lo fa sentire come a casa, che è un ambiente accogliente e caldo. Anche Lucio Dalla veniva spesso a prendere il caffè per poi andare in terrazza a “studiare” , come diceva lui. In realtà fumava il sigaro.

Per tutte le altre critiche vale il medesimo principio di relatività, ma una cosa è oggettiva: noi albergatori siamo vessati da “giudici” ai quali noi possiamo rispondere in modo politico e gentile,  quando spesso si tratta di giudizi parziali, rancorosi, ed interessati (ovvero colleghi, agenzie di comunicazione che mandano mystery guests)

Se un cliente afferma di aver visto un asino volare, non possiamo che rassegnarci a rispondere e sperare che la recensione venga superata da quelle nuove.Ciò avviene anche quando un problema, realmente riscontrato dal recensore, viene risolto dall’albergo. La recensione rimane; il suo punteggio che fa media!

La cosa più tremenda, poiché distruttiva è quando un cliente non si trova bene, noi non veniamo informati e poi lo scrive sui portali.

Signori, noi siamo qui per soddisfarvi, per farvi vivere una buona esperienza di viaggio.

“Digitare il numero 9 della cornetta e diteci cosa possiamo fare per voi.”

Dario

 

 IMG_7662